Blog Details

Erasmus+: aperte le candidature per il prossimo multilateral training TicTac

Sarà l’Italia, dal 17 al 23 febbraio 2020, ad ospitare il prossimo TicTac, il multilateral training periodicamente organizzato dalla rete delle Agenzie Nazionali incaricate dell’attuazione del Programma Erasmus+. Il corso, co-organizzato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani (ANG) e da SALTO Training and Cooperation RC, è rivolto a youth worker e youth leader interessati ad utilizzare la cooperazione internazionale per migliorare le loro strategie di sviluppo locale. TicTac supporta l’ideazione e la realizzazione di progetti di qualità nell’ambito di Erasmus Plus: riunendo rappresentanti di organizzazioni giovanili di diversi paesi europei, intende fornire ai partecipanti competenze e strumenti che consentano loro di essere coinvolti nel Programma e, di conseguenza, aumentare la qualità dei futuri progetti internazionali. Il corso è costruito attorno alla pianificazione strategica long term e al ciclo del progetto: i temi che saranno trattati coprono tutte i diversi aspetti relativi all’incontro tra lo youth work internazionale ed un piano strategico locale, individuando proprio in questo lo strumento per il miglioramento della qualità dei progetti giovanili.

Obiettivi specifici del corso

Il corso mira a:

  • promuovere il programma Erasmus + come strumento educativo;
  • esplorare il programma Erasmus+, con particolare attenzione alla cooperazione internazionale di qualità;
  • far comprendere il ruolo del programma Erasmus+ nell'ambito di una strategia locale a lungo termine;
  • simulare i primi passi dell'organizzazione di un progetto nel campo della gioventù all'interno di un team internazionale;
  • sviluppare le competenze dei partecipanti nella progettazione di percorsi di educazione non formale e di apprendimento interculturale;
  • promuovere la partecipazione dei giovani e la cittadinanza attiva come elementi chiave nell’ideazione di un progetto europeo.

Target group

Il corso di formazione è stato progettato per youth worker, rappresentati di organizzazioni giovanili e responsabili della progettazione formativa per i giovani. In particolare, è richiesto ai partecipanti:

  • almeno 18 anni di età;
  • padronanza della lingua inglese, per stabilire una comunicazione efficace durante i lavori;
  • esperienza in attività internazionali (non necessariamente un progetto nell’ambito di Erasmus+);
  • motivazione ??a conoscere ed utilizzare Erasmus+ per la creazione o il rafforzamento di partnership internazionali;
  • disponibilità a lavorare sulla qualità dei loro progetti internazionali;
  • sostegno di un’organizzazione presso la quale attuare progetti europei rivolti ai giovani.

Costi

Il corso è finanziato dal Programma Erasmus Plus e i costi di vitto e alloggio sono a carico dell’ente ospitante, l’Agenzia Nazionale per i Giovani.

Come partecipare

Il corso è aperto a trenta partecipanti. Per presentare la propria candidatura occorre compilare l’apposito form online sulla piattaforma Salto-Youth, entro e non oltre l’8 dicembre prossimo.

Articoli correlati

Image
Icons

Ricerca: contributi per Attrattività e competitività su strumenti dell'European Research Council

Promuovere la formazione di capitale umano di eccellenza e potenziare il contesto di ricerca locale: questo l'obiettivo del bando "Attrattività e competi ...

Leggi tutto
Image
Icons

Mediterraneo: mercoledì il webinar di presentazione del MED & Italian Energy Report

Mercoledì 22 luglio, dalle ore 11 alle ore 13, nel corso del webinar "Le energie rinnovabili per una nuova cooperazione Euro-Mediterranea", sarà p ...

Leggi tutto
Image
Icons

Campania: contributi fino a 300mila euro per creare e consolidare startup innovative

La Regione Campania ha lanciato la seconda edizione dell’avviso Campania StartUp per la creazione e il consolidamento di startup innovative ...

Leggi tutto