Blog Details

Erasmus+: a Lubiana un corso di formazione per pianificare e valutare l’impatto dei progetti Youth

Dal 16 al 19 marzo 2020 a Lubiana, in Slovenia, si terrà il corso di formazione “Impact+”, organizzato dall’Agenzia Nazionale slovena, Movit, e dedicato alla pianificazione ed alla valutazione dell’impatto dei progetti nel settore Gioventù del programma Erasmus Plus. Il corso si basa sul modello  “Impact+ Exercise”, sviluppato nell'ambito di un progetto di attività di cooperazione transnazionale guidato dall'Agenzia nazionale Erasmus + del Regno Unito e dall'Agenzia Nazionale slovena. Tale modello è stato successivamente adattato per il settore giovanile e testato da Movit a livello nazionale.

Nel corso della tre giorni, i partecipanti potranno:

- approfondire i concetti di base relativi alla gestione dei progetti e alla valutazione dell'impatto;

- apprendere lo strumento Impact + e come utilizzarlo nei progetti per i giovani;

- imparare a pianificare e valutare i risultati e l'impatto dei progetti;

- esplorare e definire gli indicatori progettuali e le fonti di dati;

- imparare a sviluppare efficacemente un piano di dissemination.

L’approfondimento del concetto di impatto e degli strumenti di pianificazione e valutazione avverrà attraverso lavori di gruppo ed esercitazioni pratiche. Parte del tempo sarà dedicata proprio al lavoro sulle idee progettuali dei partecipanti nell’ambito del programma Erasmus +: Youth in action o European Solidarity Corps. Le attività avranno inizio alle ore 18.00 di lunedì 16 marzo 2020, con una cena di benvenuto, e termineranno la sera di mercoledì 18 marzo 2020. Le partenze sono previste per il 19 marzo 2020.

Costi

Il corso è finanziato dalle Agenzie Nazionali partecipanti al programma Erasmus + Youth in Action. L'AN ospitante organizzerà e coprirà i costi di vitto e alloggio per tre notti. Per i costi di viaggio e la quota di particpazione, che varia da paese a paesi, gli organizzatori rinviano alle Agenzie nazionali referenti per E+: Youth In Action: per l'Italia i candidati  interessati potranno contattare l’Agenzia Nazionale per i Giovani per verificare se potrà coprire i costi di viaggio e qual è la quota di partecipazione prevista per i partecipanti italiani.

Come partecipare

Saranno selezionati 25 partecipanti, provenienti dai Paesi aderenti al Programma E+ YiA, tra rappresentanti di organizzazioni giovanili, youth worker, youth leader e project manager che abbiano esperienza nella pianificazione e/o implementazione di progetti nell'ambito del programma Erasmus +: Gioventù in azione o Corpo europeo di solidarietà. Per candidarsi occorre registrarsi sulla piattaforma Salto-Youth e compilare, entro il 9 febbraio, il form di iscrizione disponibile sulla pagina dedicata al progetto.

Articoli correlati

Image
Icons

Arte: bando Toscana Terra Accogliente, contributi e residenze per progetti artistici

RAT, il coordinamento delle trentadue Residenze Artistiche della Toscana, in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Teatro Metastasio Stab ...

Leggi tutto
Image
Icons

MiSE: bando Macchinari Innovativi, dal 23 luglio via alla compilazione delle domande

A partire dalle ore 10.00 del 23 luglio 2020, sarà possibile procedere alla compilazione delle domande per il nuovo bando del Ministero dello Sviluppo Ec ...

Leggi tutto
Image
Icons

Erasmus+: partenariati strategici per lo scambio di buone pratiche

Il prossimo 1 ottobre è prevista la terza deadline della call for proposal 2020 di Erasmus+, il Programma dell’Unione europea nei settori dell&rsqu ...

Leggi tutto