Blog Details

Innovazione: aperte le candidature ai Digital360 Awards 2020

Saranno aperte fino al 20 aprile le candidature ai Digital360 Awards 2020, il contest del Gruppo Digital360 dedicato ai progetti di innovazione e imprenditorialità digitale più significativi nel nostro Paese. L'obiettivo dell'iniziativa, giunta alla quinta edizione, è quello di individuare e premiare i migliori progetti di innovazione digitale in ambito business, sviluppati da qualsiasi fornitore hi-tech, promuovendo la cultura dell’innovazione e dell’imprenditorialità in ambito digitale in Italia e generando un meccanismo virtuoso di condivisione delle esperienze migliori tra imprese, fornitori ed istituzioni.

I progetti dovranno rispondere ai criteri di originalità/innovazione della soluzione implementata, rilevanza dei benefici apportati e replicabilità ed interessare una delle seguenti categorie: Big Data AnalyticsCloud Computing, CRM/Soluzioni per Marketing e Vendite, Internet of Things, Machine Learning e Intelligenza Artificiale, Mobile Busines, Smart Working e Collaboration, Soluzioni B2b e di eSupply Chain, Soluzioni Infrastrutturali, Blockchain.

Le fasi del contest

  • Invio delle candidature su piattaforma web dedicata (Gennaio – Aprile)
  • Prima valutazione online da parte della Giuria (Aprile – Maggio)
  • Selezione dei progetti finalisti (Maggio)
  • Comunicazione da parte della segreteria organizzativa ai finalisti (Maggio)
  • I finalisti presentano live alla giuria i progetti attraverso pitch (Giugno)
  • Proclamazione dei vincitori durante l’outdoor (Giugno)

Nel corso dell'outdoor, della durata di 3 giorni, si terranno: la presentazione delle soluzioni finaliste ai membri della giuria, tramite veloci e mirati pitch; momenti di confronto, approfondimento e networking con gli oltre 150 CIO presenti, con diverse startup italiane, con i rappresentanti dei più innovativi centri di ricerca sul territorio e con alcuni dei principali vendor tecnologici attivi nel nostro mercato; premiazione dei vincitori. Saranno conferiti i seguenti premi: Premio per categoria tecnologica; Premio per il migliore Progetto di Digital Transformation; Premio per il Progetto con rilevante impatto sociale; Premio Speciale CioSumm.IT

Chi può partecipare

Possono partecipare al contest persone giuridiche in possesso dei seguenti requisiti:

  • hanno la sede legale e/o una sede operativa in Italia;
  • hanno sviluppato uno o più Progetti nel settore Hi-Tech e in particolare nell’ambito di una delle Categorie tecnologiche;
  • hanno implementato il Progetto presso un cliente (sia esso una società e/o una pubblica amministrazione, sia in Italia sia all’estero).

Costi

Sono previstee spese di natura organizzativa, richieste dal promotore in base alle differenti fasi a cui il fartecipante prenderà parte, che prevedono un contributo complessivo di 5.000 euro, IVA esclusa, così ripartito:

  1. una quota pari a 500 euro, IVA esclusa, richiesta a tutti i Partecipanti per accedere alla prima fase di selezione;
  2. una seconda quota di 4.500 euro, IVA esclusa, richiesa solo ai partecipanti che abbiano superato la fase di selezione e abbiano accesso alla Fase finale.

La partecipazione di un accompagnatore alla Fase finale prevede una quota ulteriore di 600 euro, IVA esclusa, per coprirne le spese di vitto e alloggio.

Come partecipare

Per partecipare occorre candidarsi attraverso il form online sul sito ufficiale dell'iniziativa, entro e non oltre il 20 aprile. In fase di registrazione, ogni partecipante sarà tenuto a indicare le informazioni relative alla propria anagrafica ed una descrizione del progetto, allegando un documento di presentazione del progetto (in formato pdf, word o ppt) ed un video, della durata massima di cinque minuti,che descriva:

  • le necessità e/o le problematiche sollevate dal cliente per le quali il progetto è stato sviluppato e implementato;
  • la soluzione tecnologica (ad esempio, tecnologia impiegata, architettura);
  • le fasi di implementazione (ad esempio, complessità dell’implementazione, tempistiche delle fasi, aspetti organizzativi, costi);
  • gli obiettivi e i vantaggi raggiunti dall’impresa e/o dalla pubblica amministrazione per i quali il progetto è stato sviluppato e implementato;
  • gli elementi distintivi, di innovatività, replicabilità e di originalità del progetto.

Articoli correlati

Image
Icons

Bandi UE: call per progetti di capacity building nel campo dei diritti dei minori

Sostenere progetti nazionali o transnazionali che mirano a promuovere lo sviluppo delle capacità, lo scambio di buone pratiche e la formazione nel campo ...

Leggi tutto
Image
Icons

Mipaaf: bandi per il finanziamento dei Distretti del cibo, come accedere alle agevolazioni

Sono state prorogate al 18 maggio 2020 le scadenze dei bandi nazionali per il finanziamento dei Distretti del cibo, lanciati lo scorso 17 febbraio dal Ministero ...

Leggi tutto
Image
Icons

Innovazione: al via la X edizione del Premio Marzotto, in palio oltre due milioni di euro

Sono aperte le candidature per la decima edizione del Premio Gaetano Marzotto, promosso dall'Associazione Progetto Marzotto ed ispirato alla figura di ...

Leggi tutto