Blog Details

Incentivi: Nuove Imprese a Tasso Zero, agevolazioni Invitalia per donne e under 36

517 iniziative finanziate, 114 milioni di agevolazioni concesse e quasi 2.700 posti di lavoro creati: questi i risultati raggiunti finora da Nuove Imprese a Tasso Zero, l'incentivo gestito da Invitalia per giovani e donne che vogliono diventare imprenditori. Le agevolazioni, valide in tutta Italia, prevedono il finanziamento a tasso zero di progetti d’impresa con spese fino a 1,5 milioni di euro che può coprire fino al 75% delle spese totali ammissibili, con l'obiettivo di fornire sostegno allo start up di micro e piccole imprese a prevalente partecipazione giovanile e/o femminile. La misura è a sportello: le domande possono essere presentate fino a quando ci sono fondi disponibili, ovvero quando saranno raggiunti i 150 milioni di euro complessivamente stanziati.

Cosa finanzia

Sono finanziabili le iniziative per:

  • produzione di beni nei settori industria, artigianato e trasformazione dei prodotti agricoli;
  • fornitura di servizi alle imprese e alle persone;
  • commercio di beni e servizi;
  • turismo;
  • attività della filiera turistico-culturale, finalizzate alla valorizzazione e alla fruizione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico, nonché al miglioramento dei servizi per la ricettività e l’accoglienza;
  • servizi per l'innovazione sociale. 

I programmi d'investimento, da realizzare entro 24 mesi dalla data di stipula del contratto di finanziamento, non devono essere superiori a 1.500.000 euro.

Spese ammissibili: suolo aziendale; fabbricati e opere murarie, comprese le ristrutturazioni; macchinari, impianti e attrezzature; programmi e servizi informatici; brevetti, licenze e marchi; formazione specialistica dei soci e dei dipendenti; consulenze specialistiche, studi di fattibilità economico-finanziari, progettazione e direzione lavori, impatto ambientale. 

A chi si rivolge

Le agevolazioni sono rivolte alle imprese composte in prevalenza da giovani tra i 18 e i 35 anni o da donne di tutte le età, su tutto il territorio nazionale. Le imprese devono essere costituite in forma di società da non più di 12 mesi, rispetto alla data di presentazione della domanda. Anche le persone fisiche possono richiedere i finanziamenti, a condizione che costituiscano la società entro 45 giorni dall’eventuale ammissione alle agevolazioni.

Le agevolazioni

Mutuo Agevolato a tasso zero, a copertura massima del 75 % dell’investimento ammesso, da restituire in 8 anni a decorrere dall’erogazione dell’ultima quota a saldo del finanziamento concesso, attraverso rate semestrali costanti posticipate, scadenti il 31 maggio e il 30 novembre di ogni anno. Il finanziamento agevolato è assistito dalle garanzie previste dal codice civile acquisibili nell’ambito degli investimenti da realizzare o su beni di terzi, per un valore non superiore all’importo del finanziamento concesso.

Come presentare la domanda

In quanto misura a sportello, non ci sono graduatorie e le domande vengono esaminate in base all’ordine cronologico di presentazione, fino all'esaurimento dei fondi disponibili. La domanda si presenta esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia, previa registrazione ai servizi online dell'Agenzia. Per concludere la procedura di presentazione della domanda è necessario disporre di una firma digitale e di un indirizzo di posta elettronica certificata. Al termine della procedura di compilazione del piano di impresa e dell’invio telematico della domanda e dei relativi allegati, verrà assegnato un protocollo elettronico.

Articoli correlati

Image
Icons

Incentivi: Smart Money, cos'è e cosa offre la nuova misura del MiSE per le startup

Misura Smart Money Promotore Ministero dello Sviluppo Economico Scadenza Misura a sportello Dotazione finanziaria 9,5 milioni di eu ...

Leggi tutto
Image
Icons

Resto al Sud: esteso l'incentivo agli under 56, come richiederlo

Resto al Sud amplia la platea dei beneficiari: la Legge di Bilancio 2021 ha innalzato da 45 a 55 anni il limite di età per l'accesso allo strumento agevo ...

Leggi tutto
Image
Icons

Città circolari: DigiCirc, open call per soluzioni innovative di PMI e startup

Bando DigiCirc - Circular Cities Open Call Promotore Consorzio Progetto DigiCirc Coordinatore: CAP Digital (FR). Partners: Kemin Digipolis ...

Leggi tutto