Blog Details

Youth work: in Spagna un corso internazionale sullo sport per l'educazione e l'inclusione

L'Agenzia Nazionale spagnola, responsabile dell'attuazione e promozione del Programma Erasmus+ in Spagna, terrà ad Alsasua, dall'11 al 16 maggio 2020, il corso di formazione "Sports as a tool for education and fighting discrimination". Il corso, rivolto a formatori, youth worker e mentor, esplorerà le diverse possibilità di utilizzo dello sport come strumento per l'educazione e l'inclusione. 

"Le diverse pratiche educative dello sport possono essere molto efficienti per trasmettere valori di solidarietà, diversità, inclusione e consapevolezza culturale", hanno scritto gli organizzatori nel presentare l'iniziativa. "Lo sport - hanno aggiunto - svolge un ruolo molto importante nelle nostre società, combinando la sana attività fisica con il patrimonio e la diversità sociale e culturale. Può essere uno strumento molto potente per l'educazione e l'inclusione quando utilizzato nel lavoro con i giovani, in quanto potenzialmente motivante ed interessante. Può creare un ponte tra i diversi gruppi sociali, migliorare la comprensione reciproca ed il dialogo".

Gli obiettivi del corso

  • Scoprire, testare e sviluppare tool per l'utilizzo dello sport come strumento educativo per l'inclusione;
  • analizzare la trasferibilità dei diversi strumenti educativi; 
  • fornire informazioni ed elaborare idee progettuali nell'ambito del programma Erasmus+;
  • sviluppare una comprensione più ampia del significato di "inclusione".
     

Costi

L’Agenzia Nazionale spagnola organizzerà l’alloggio per i partecipanti e coprirà i costi sia per la sistemazione che per il vitto. Per i costi di viaggio e la quota di particpazione gli organizzatori rinviano alle Agenzie nazionali referenti per E+: Youth In Action: per l’Italia occorre contattare l’Agenzia Nazionale per i Giovani per verificare se questa potrà coprire i costi di viaggio e qual è la quota di partecipazione prevista per i partecipanti italiani.

Come partecipare

Saranno selezionati venti partecipanti in tutta Europa. Per candidarsi occorre compilare un apposito form sulla piattaforma Salto-Youth entro e non oltre il 14 marzo 2020. I partecipanti selezionati ne riceveranno comunicazione entro il 1 aprile 2020.

Articoli correlati

Image
Icons

Arte: bando Toscana Terra Accogliente, contributi e residenze per progetti artistici

RAT, il coordinamento delle trentadue Residenze Artistiche della Toscana, in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Teatro Metastasio Stab ...

Leggi tutto
Image
Icons

MiSE: bando Macchinari Innovativi, dal 23 luglio via alla compilazione delle domande

A partire dalle ore 10.00 del 23 luglio 2020, sarà possibile procedere alla compilazione delle domande per il nuovo bando del Ministero dello Sviluppo Ec ...

Leggi tutto
Image
Icons

Erasmus+: partenariati strategici per lo scambio di buone pratiche

Il prossimo 1 ottobre è prevista la terza deadline della call for proposal 2020 di Erasmus+, il Programma dell’Unione europea nei settori dell&rsqu ...

Leggi tutto