Blog Details

Formazione: Erasmus+ Virtual Exchange, il 10 dicembre un webinar sulle opportunità del progetto

Martedì 10 dicembre, dalle ore 10, sulla piattaforma Zoom si terrà una masterclass dedicata ad Erasmus+ Virtual Exchange (EVE), il progetto lanciato nel 2018 dalla Commissione Europea come parte di Erasmus+ per fornire ai giovani un canale accessibile ed innovativo per impegnarsi nell'apprendimento interculturale e per migliorare le proprie competenze. In particolare, EVE offre la possibilità a giovani dai 18 ai 30 anni, residenti in Europa e nel Mediterraneo meridionale, di partecipare a scambi virtuali, che si sostanziano in discussioni non formali facilitate, e a corsi online gratuiti ed aperti, che incoraggiano e promuovono il dialogo interculturale, l'occupabilità e la cittadinanza, rafforzando la dimensione giovanile della EU neighbourhood policy. L'attuazione del progetto è stata affidata ad un consorzio composto dagli enti Search for Common Ground, Fondazione Anna Lindh, UNIMED, Sharing Perspectives Foundation, Soliya, UNICollaboration, Kiron Open Higher Education e Migration Matters.

La masterclass

La masterclass, organizzata dal consorzio resonsabile per l'attuazione del progetto e intitolata "Erasmus+ Virtual Exchange for youth organisations", presenterà EVE e le opportunità attuali e future per le organizzazioni giovanili europee e del Mediterraneo meridionale. Sarà fornita una panoramica delle diverse attività nelle quali è possibile coinvolgere i giovani e saranno presentate idee per le organizzazioni che intendono prendere parte al progetto. La presentazione sarà seguita da una discussione con i partecipanti ed una sessione di Questions&Answers

Gli speaker 

A presentare le attività e le opportunità nell'ambito del progetto saranno i rappresentanti di alcune delle organizzazioni che compongono il consorzio:

 

  • Stephanie Siklossy, Search for Common Ground
  • Daniel Dixon, UniCollaboration
  • Juliet Mühlbauer, Sharing Perspectives Foundation
  • Anett Ruszanov, Anna Lindh Foundation

Come partecipare

 

I lavori si terranno completamente in lingua inglese e sono aperti a youth worker, formatori, youth project manager e leader, mentor e coach. La partecipazione è gratuita, previa registrazione, entro il 9 dicembre

Articoli correlati

Image
Icons

Bandi UE: call per progetti di capacity building nel campo dei diritti dei minori

Sostenere progetti nazionali o transnazionali che mirano a promuovere lo sviluppo delle capacità, lo scambio di buone pratiche e la formazione nel campo ...

Leggi tutto
Image
Icons

Mipaaf: bandi per il finanziamento dei Distretti del cibo, come accedere alle agevolazioni

Sono state prorogate al 18 maggio 2020 le scadenze dei bandi nazionali per il finanziamento dei Distretti del cibo, lanciati lo scorso 17 febbraio dal Ministero ...

Leggi tutto
Image
Icons

Innovazione: al via la X edizione del Premio Marzotto, in palio oltre due milioni di euro

Sono aperte le candidature per la decima edizione del Premio Gaetano Marzotto, promosso dall'Associazione Progetto Marzotto ed ispirato alla figura di ...

Leggi tutto