Blog Details

Formazione: Erasmus+ Virtual Exchange, il 10 dicembre un webinar sulle opportunità del progetto

Martedì 10 dicembre, dalle ore 10, sulla piattaforma Zoom si terrà una masterclass dedicata ad Erasmus+ Virtual Exchange (EVE), il progetto lanciato nel 2018 dalla Commissione Europea come parte di Erasmus+ per fornire ai giovani un canale accessibile ed innovativo per impegnarsi nell'apprendimento interculturale e per migliorare le proprie competenze. In particolare, EVE offre la possibilità a giovani dai 18 ai 30 anni, residenti in Europa e nel Mediterraneo meridionale, di partecipare a scambi virtuali, che si sostanziano in discussioni non formali facilitate, e a corsi online gratuiti ed aperti, che incoraggiano e promuovono il dialogo interculturale, l'occupabilità e la cittadinanza, rafforzando la dimensione giovanile della EU neighbourhood policy. L'attuazione del progetto è stata affidata ad un consorzio composto dagli enti Search for Common Ground, Fondazione Anna Lindh, UNIMED, Sharing Perspectives Foundation, Soliya, UNICollaboration, Kiron Open Higher Education e Migration Matters.

La masterclass

La masterclass, organizzata dal consorzio resonsabile per l'attuazione del progetto e intitolata "Erasmus+ Virtual Exchange for youth organisations", presenterà EVE e le opportunità attuali e future per le organizzazioni giovanili europee e del Mediterraneo meridionale. Sarà fornita una panoramica delle diverse attività nelle quali è possibile coinvolgere i giovani e saranno presentate idee per le organizzazioni che intendono prendere parte al progetto. La presentazione sarà seguita da una discussione con i partecipanti ed una sessione di Questions&Answers

Gli speaker 

A presentare le attività e le opportunità nell'ambito del progetto saranno i rappresentanti di alcune delle organizzazioni che compongono il consorzio:

 

  • Stephanie Siklossy, Search for Common Ground
  • Daniel Dixon, UniCollaboration
  • Juliet Mühlbauer, Sharing Perspectives Foundation
  • Anett Ruszanov, Anna Lindh Foundation

Come partecipare

 

I lavori si terranno completamente in lingua inglese e sono aperti a youth worker, formatori, youth project manager e leader, mentor e coach. La partecipazione è gratuita, previa registrazione, entro il 9 dicembre

Articoli correlati

Image
Icons

Arte: bando Toscana Terra Accogliente, contributi e residenze per progetti artistici

RAT, il coordinamento delle trentadue Residenze Artistiche della Toscana, in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Teatro Metastasio Stab ...

Leggi tutto
Image
Icons

MiSE: bando Macchinari Innovativi, dal 23 luglio via alla compilazione delle domande

A partire dalle ore 10.00 del 23 luglio 2020, sarà possibile procedere alla compilazione delle domande per il nuovo bando del Ministero dello Sviluppo Ec ...

Leggi tutto
Image
Icons

Erasmus+: partenariati strategici per lo scambio di buone pratiche

Il prossimo 1 ottobre è prevista la terza deadline della call for proposal 2020 di Erasmus+, il Programma dell’Unione europea nei settori dell&rsqu ...

Leggi tutto