Blog Details

Giovani: venerdì il ministro Spadafora a Maddaloni (CE) per un incontro su food e formazione

Il ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, sarà ospite venerdì 6 dicembre presso l'istituto di formazione professionale Dolce & Salato di Maddaloni, nel casertano, per un incontro di confronto e dibattito sui temi oggetto delle attività formative della scuola, "Cibo, formazione, salute e ambiente". L'evento, che avrà inizio alle ore 17, è stato organizzato in occasione della fine delle attività corsuali dell'istituto, per i giovani che lasceranno i percorsi formativi per intraprendere la strada del mondo del lavoro.

Nel corso dell'evento, il ministro dialogherà con gli altri ospiti: Antonello Velardi (capo redattore centrale de Il Mattino) racconterà il ‘Territorio’, Don Maurizio Patriciello (Parroco Di San Paolo Apostolo Caivano) ‘dialogo tra legalità, ambiente ed etica sociale’, Raffaele Sibilio (docente di Sociologia della Federico II°) ‘cambiamento della formazione e mercato del lavoro’, Ottavio Lucarelli (presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania) ‘cultura come magnete per la conoscenza’, Vincenzo Monda (medico nutrizionista della squadra di calcio giovanile del Napoli) ‘il cibo come futuro per la salute’, Chiara Marciani (assessore regionale della Campania alla Formazione e Pari Opportunità) ‘le opportunità verso i giovani nell’ambito dell’occupazione’. Introdurranno lo chef Giuseppe Daddio, direttore e patron dell’Istituto di Formazione, e la giornalista enogastronomica Antonella D’Avanzo, da sempre sul territorio e vicina alla Dolce & Salato. Il coordinamento dei lavori sarà affidato a Franco Buononato, giornalista de Il Mattino.

“Bisogna ricordare che vince non chi sa correre, ma chi è in grado di frenare, quindi fermarsi per riflettere su obiettivi di carriera, accettando le condizioni di sacrificio, impegno e rigore, gli elementi di base per la crescita professionale", hanno raccontato Giuseppe Daddio e Aniello di Caprio, chef patron della Dolce & Salato. "Tanta - hanno aggiunto - è la considerazione che riceve la scuola dopo il lungo percorso e l’immenso vissuto con la presenza del ministro Spadafora accanto ai giovani pronti a scommettere su se stessi e sulle loro ambizioni per il futuro lavoro”.

Articoli correlati

Image
Icons

Arte: bando Toscana Terra Accogliente, contributi e residenze per progetti artistici

RAT, il coordinamento delle trentadue Residenze Artistiche della Toscana, in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Teatro Metastasio Stab ...

Leggi tutto
Image
Icons

MiSE: bando Macchinari Innovativi, dal 23 luglio via alla compilazione delle domande

A partire dalle ore 10.00 del 23 luglio 2020, sarà possibile procedere alla compilazione delle domande per il nuovo bando del Ministero dello Sviluppo Ec ...

Leggi tutto
Image
Icons

Erasmus+: partenariati strategici per lo scambio di buone pratiche

Il prossimo 1 ottobre è prevista la terza deadline della call for proposal 2020 di Erasmus+, il Programma dell’Unione europea nei settori dell&rsqu ...

Leggi tutto