Blog Details

Erasmus Plus: al via il progetto Start Up Bio, formazione innovativa per 320 agricoltori biologici

FederBio, la federazione italiana delle organizzazioni di tutta la filiera dell’agricoltura biologica e biodinamica, e Centoform, ente di formazione professionale, hanno avviato la scorsa settimana il progetto Start Up Bio, un Erasmus per agricoltori biologici, finanziato dall’Ue nell’ambito del Programma E+, Azione Chiave 2- Partenariati Strategici per l’Innovazione. Il progetto, della durata di due anni, è teso a favorire la transizione dall’agricoltura convenzionale a quella biologica e a supportare i processi di innovazione delle aziende agricole e propone una formazione qualificata e innovativa ai nuovi giovani agricoltori interessati a valutare percorsi di start up di aziende agricole bio e agli imprenditori agricoli già attivi che intendano convertire i propri sistemi di produzione passando al biologico. Start Up Bio sarà svolto con il supporto di un partenariato internazionale composto da Ecovalia (Spagna), Agribio (Portogallo), Akep (Grecia), FiBL Europa (Belgio) e IFOAM, la Federazione internazionale dei movimenti per l'agricoltura biologica.

Il progetto prevede lo sviluppo e la sperimentazione di strumenti formativi innovativi basati sull’Information Technology allo scopo di supportare processi di qualificazione degli operatori del settore primario. La formazione, che interesserà 320 agricoltori biologici (80 per ciascun Paese coinvolto), si baserà sull’utilizzo di risorse interattive digitali e percorsi e-learning, allo scopo di garantire flessibilità dell’offerta e maggiore accessibilità e fruibilità. I partecipanti saranno selezionati nell'ottobre-novembre 2020, attraverso una Open Call europea. 

I promotori metteranno a disposizione dei partecipanti anche servizi su misura offerti dall’Incubatore Europeo per l’Agricoltura Biologica di nuova implementazione e guideranno una fase di tutoraggio diretto in campo. Come risultato, al termine del progetto, Start Up Bio avrà supportato l'avvio di almeno 10 nuove imprese bio e avrà co-gestito con gli imprenditori almeno 100 conversioni di aziende agricole dal metodo convenzionale al biologico.

 

 

Articoli correlati

Image
Icons

MISE: credito d'imposta su attività di ricerca, sviluppo, innovazione e design

Il Ministero dello Sviluppo Economico, nell'ambito delle nuove linee di intervento del Piano Transizione 4.0, ha lanciato una nuova misura volta a sti ...

Leggi tutto
Image
Icons

Startup: al via la call di LUISS EnLabs, 5 mesi di accelerazione e premi fino a 160mila euro

LUISS EnLabs, l'acceleratore d'impresa di LVenture Group, nato nel 2013 da una joint venture con l’Università LUISS e supportato dai part ...

Leggi tutto
Image
Icons

Elettronica: online i bandi ECSEL 2020 per progetti di ricerca e innovazione

Sono online i primi bandi 2020 dell'Iniziativa Tecnologica Congiunta ECSEL (Electronics Components and Systems for European Leadership) per il finanzi ...

Leggi tutto